Skip to content

CALABRIA NOTIZIE – 11 GIUGNO

11 giugno 2008

COSENZA, OPERAZIONE ANACONDA SCOPERTA BANCA DELLA ‘NDRANGHETA

In manette trentadue persone della cosca capeggiata da Domenico Cicero Tra le accuse esercizio abusivo del credito. Base logistica anche in Spagna

NDRANGHETA – MAXI OPERAZIONE CONTRO IL CLAN CICERO EGEMENE NELLA CITTA BRUZIA.

Il provvedimento ha attestato e cristallizzato la sussistenza di un’associazione di tipo mafioso

Cosenza – E’ in corso dalle prime ore della mattinata odierna un’operazione dei carabinieri del comando provinciale di Cosenza, contro il clan della `ndrangheta denominato Cicero egemone nella città bruzia.


OPERAZIONE ANACONDA SCOPERTA UNA VERA E PROPRIA “BANCA OCCULTA” DIRETTA DAL CLAN CICERO

INDAGINI IMPERNIANTE VERSO L’ATTIVITA’ PRESTITO-USURA DEL CLAN CICERO

Cosenza – Avevano creato una vera e propria banca occulta, erogando prestiti per centinaia di migliaia di euro a tassi usurari, i componenti dell’organizzazione criminale sgominata dai carabinieri a Cosenza. Alle 32 persone coinvolte nell’operazione, denominata Anaconda, vengono contestati, infatti, una trentina di episodi di esercizio abusivo del credito, con l’erogazione di somme di denaro a imprenditori e commercianti che erano costretti a restituirli a tassi d’interesse molto alti.

MELITO ANCORA MUTA, MENTRE ANTONIO LOTTA TRA LA VITA E LA MORTE

“LE CONDIZIONI DI ANTONINO NON SONO PER NULLA RASSICURANTI”

Mentre a Melito la gente continua a non ricordare, a non visualizzare nulla di utile per le indagini relative all’agguato di venerdi scorso, il piccolo Antonio lotta tra la vita e la morte all’ospedale “Bambin Gesù”.

NDRANGHETA – CATTURATO ANTONINO TRIPODI, LATITANTE AFFILIATO ALLA COSCA GIOFFRE’ DI SEMINARA

coinvolto nell’operazione topa, era ricercato dal novembre 2007

Seminara – I carabinieri della compagnia di Palmi hanno catturato Antonino Tripodi, 24 anni, di Seminara, ricercato dal novembre dello scorso anno.

CROTONE: SCRITTE SUI MURI PER LUCA MEGNA, FIGLIO DEL BOSS DOMENICO

”W Luca Megna”, ”Luca M. sei nel nostro cuore”.

Sono le scritte su alcuni muri della frazione Papanice di Crotone di cui oggi riferisce il sito Comunica Calabria

Annunci
No comments yet

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: