Skip to content

PROCESSO FORTUGNO – NON COINCIDONO FORI SPARI SU AUTO DI DOMENICO AUDINO

6 giugno 2008
L’udienza è stata aggiornata al 9 giugno.

Locri – L’auto di Domenico Audino, parcheggiata sul lungomare di Bianco nella sera del 10 gennaio 2005 , presentava fori da colpo di pistola sullo sportello destro mentre Audino era stato attinto nella parte sinistra.

A dirlo, nel corso dell’udienza a Locri del processo per l’omicidio di Francesco Fortugno, è stato il luogotenente Antonio Avena, responsabile del nucleo investigativo e operativo della Compagnia dei carabinieri della cittadina ionica. Il sottufficiale ha precisato di essersi recato, dopo avere appreso del tentato omicidio di Domenico Audino, nel lungomare di Bianco e di avere subito notato il particolare. Successivamente Avena ha fatto un giro di verifiche chiedendo ai gestori dei locali se avessero udito spari nella serata. Nessuno degli interpellati ha detto di avere sentito alcunché. Avena, su domanda dei Pm, ha aggiunto che Audino “era di interesse operativo e investigativo” per i suoi legami con i Cordì. In precedenza il maresciallo Staglianò ha detto che la sera del ferimento ci sarebbero delle telefonate nella zona del vibonese che apparterrebbero ad una scheda di Audino. Ha confermato, inoltre, che nei giorni precedenti il duplice omicidio di Fabrizia, dal 22 al 27 dicembre 2004, non risultano telefonate tra Audino e le due vittime, Mamone e Cirillo. L’udienza è stata aggiornata al 9 giugno.

FONTE NUOVACOSENZA

Annunci
No comments yet

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: