Skip to content

DOSSIER DI LEGAMBIENTE – IL BUSINESS ECO-CRIMINALE IN CALABRIA E CAMPANIA SI CONCENTRA IL 30% DI ILLECITI

6 giugno 2008
Il rapporto ecomafia 2008, presentato da Legambiente, conferma la Calabria in testa alle regioni devastate dall’eco-criminalita’.

I dati non fanno che peggiorare, i numeri non lasciano spazio a dubbi: non si registrano miglioramenti sostanziali, anzi proprio in Calabria la ‘ndrangheta sperimenta e aggredisce il nuovo mercato delle energie rinnovabili. La mafia calabrese si dimostra camaleontica, in grado di controllare i nuovi settori di sviluppo economico. In Calabria e Campania si concentra il 30% degli illeciti registrati in Italia.

CALABRIAORA

Annunci
No comments yet

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: