Skip to content

NOTTE DI SANGUE SUL LUNGOMARE DI SOVERATO: UN GIOVANE DI GIRIFALCO ACCOLTELLATO ALLA GOLA

2 giugno 2008
Notte di sangue sul lungomare. Una rissa per futili motivi è scoppiata nel cuore della notte con il bilancio di due feriti, di cui uno in modo grave.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione e del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia, agli ordini del tenente Giancarlo Russo. Si sono vissuti attimi di concitazione e anche i militari dell’Arma sono stati bersaglio dei colpi di bottiglia, ma fortunatamente tra di loro nessuno è rimasto ferito. Ad avere la peggio un giovane, V.D., di 19 anni, residente a Girifalco, che è stato colpito con un’arma da taglio vicino alla gola. Il ragazzo è stato subito soccorso dal “118” e trasportato in ospedale, dov’è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico; la prognosi è riservata. Tra i feriti risulta un altro giovane, sempre di 19 anni, anch’egli di Girifalco e con le stesse iniziali, V.D. Per quest’ultimo sono state necessarie alcune medicazioni e i sanitari dell’ospedale di via De Cardona ne hanno disposto le dimissioni. Indagini a 360 gradi sono in corso da parte dei carabinieri per individuare e arrestare i responsabili della rissa. L’episodio ripropone il problema dell’ordine pubblico nella cittadina jonica, soprattutto alle porte delle stagione estiva. Bisognerebbe, perciò, potenziare il presidio di forze dell’ordine nei punti strategici del lungomare.

CESARE BARONE – GAZZETTA DEL SUD

Annunci
No comments yet

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: