Skip to content

AGGUATO BORGIA – SECONDO GLI INQUIRENTI IL DELITTO DI SALVATORE COSSARI SAREBBE UNA REAZIONE ALL’ASSASSINIO DI GIULIO PASSAFARO

31 maggio 2008
Si allunga la scia di sangue a Borgia, piccolo centro del catanzarese, dove da alcuni anni e’ in corso una faida che vede contrapposti alcuni gruppi criminali della zona.

Il delitto di Salvatore Cossari, secondo gli inquirenti, sarebbe da inquadrare come una reazione all’assassinio di Giulio Cesare Passafaro, avvenuto lo scorso 17 aprile, freddato a colpi di fucile davanti all’ufficio postale di Borgia.

Il 18 settembre del 2007 era stato ucciso il fratello di Passafaro, Rosario. Prima dell’omicidio di stasera l’ultimo episodio collegato alla faida era avvenuto il 23 maggio scorso con il ferimento di Leonardo Catarisano e della figlia tredicenne. L’agguato contro Catarisano non sarebbe stato un ”avvertimento”. Caterisano, in realta’, secondo gli investigatori, doveva essere ucciso e solo per un caso sarebbe riuscito a salvarsi. Anche nell’agguato del 18 settembre scorso contro Rosario Passafaro, com’e’ avvenuto stasera, gli assassini avevano usato un kalashnikov. Arma con la quale vengono ”firmati” gli omicidi di mafia piu’ importanti. In precedenza, nell’ambito della stessa faida, erano stati assassinati Salvatore Pilo’, presunto esponente di spicco della criminalita’ della zona jonica catanzarese, freddato il 28 maggio del 2004 con alcuni colpi di pistola mentre si trovava a bordo della sua auto nel parcheggio di un centro commerciale di Catanzaro, e Giuseppe Graziano, nipote di Pilo’, assassinato anch’egli a Roccelletta di Borgia il 13 gennaio del 2006 mentre si trovava nell’autolavaggio di cui era titolare. La faida in corso a Borgia sarebbe da collegare ad uno scontro di interessi che avrebbe come posta in gioco la gestione degli appalti per l’ammodernamento della statale 106 jonica e per altri lavori pubblici nella zona jonica catanzarese.

NuovaCosenza.com

Annunci
No comments yet

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: